We Can Prevent Cancer – World Cancer Day 2017


In occasione del World Cancer Day il SISM – sede locale di Pisa – ha deciso di allestire un’esposizione sulla correlazione fra inquinamento ambientale e tumori presso il polo Porta Nuova.
Il WCD è stato istituito il 4 febbraio 2000 a Parigi con lo scopo di promuovere la ricerca per la cura e per la prevenzione delle neoplasie, incrementando i servizi assistenziali per i pazienti, la sensibilizzazione dell’opinione pubblica e la mobilizzazione della comunità contro il cancro.

“Ogni anno a più di 12 milioni di persone viene diagnosticato un tumore e 7.6 milioni muoiono di questa malattia. Se non si prenderanno iniziative concrete si arriverà a 26 milioni di nuovi casi – sostiene l’UICC (Unione Internazionale contro il Cancro) – e a 17 milioni di morti entro il 2030, soprattutto nei Paesi in via di sviluppo. “

L’inquinamento ambientale è uno dei fattori di rischio più importanti per lo sviluppo di tumore. Informarsi e informare sono il primo passo per agire in modo concreto sia riducendo personalmente comportamenti inquinanti, sia per chiedere con forza il rispetto delle politiche ambientali per la tutela della nostra salute.  Per la nostra esposizione abbiamo deciso di parlare in particolare degli effetti cancerogeni delle polveri sottili e degli interferenti ormonali e di approfondire i casi di Brescia e della Terra dei Fuochi, 2 dei 39 siti di interesse nazionale, dove sono stati riscontrati un aumento della mortalità e della morbilità sia fra gli adulti che fra i bambini.

Su ognuno di questi temi verranno pubblicati giornalmente degli articoli di approfondimento sull’evento facebook, che potete trovare qui.

“La medicina è una scienza sociale e la politica altro non è che la medicina su larga scala”. R. Virchow

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *